Home / Territorio / Aree Protette / Zone speciali di conservazione

Zona Speciale di Conservazione Nodo di Latemar (IT3120106)

S.I.C. IT3120106 Sup. 1862,44 ha

Tipo di protezione
Z.S.C.

Altitudine:

  • Massima 2.834 (m slm)
  • Media 2.113 (m slm)
  • Minima 1.276 (m slm)

Comuni Amministrativi (% di superficie)

  • Predazzo
  • Moena
  • Vigo

Caratteristiche dell'area: Classico massiccio dolomitico (con presenza di importanti filoni basaltici), costituito da un esteso altipiano solcato verso sud dalla profonda incisione della selvaggia Valsorda. Allo spoglio altipiano si contrappongono i versanti ripidi, in parte occupati da estese pareti. La fascia boscata viene solo parzialmente interessata dal sito.

Qualità ed importanza: Di particolare interesse floristico e vegetazionale risultano i punti di contatto tra la dolomia ed i basalti, dove si rinviene un certo numero di entità rare. Per il resto si tratta di un significativo esempio di massiccio dolomitico. Il sito è di rilevante interesse nazionale e/o provinciale per la presenza e la riproduzione di specie animali in via di estinzione (gipeto) e importanti relitti glaciali.

Latemar
Latemar
(foto di Rete di Riserve della Val di Fassa)
Condividi su